fbpx

La nostra azione in Sudafrica

La nostra azione in Sudafrica

Da quando l’emergenza del Coronavirus ha colpito il nostro paese, i Missionari Scalabriniani di Europa e Africa si sono attivati nelle diverse realtà locali, progetti, parrocchie, missioni, per continuare a dare una risposta concreta a quanti stanno vivendo una situazione di maggiore difficoltà. Di seguito vi raccontiamo cosa sta accadendo nelle diverse realtà.

Sudafrica | Città del Capo e Johannesburg

I Missionari Scalabriniani in Sudafrica dal 1995 prestano il loro servizio attualmente in parrocchie locali, nelle quali integrano l’asssistenza socio-pastorale a migranti e rifugiati, a Città del Capo e Johannesburg. L’epidemia del Covid-19 è solo l’ultima della sfide che i missionari affrontano assieme alle fasce più povere della popolazione locale e immigrata.

In queste settimane, in particolare, sia per autoctoni sia per i migranti perdere giorni di lavoro sta significando di fatto non guadagnare un rand. I migranti, il 7,5% della popolazione, hanno anche difficoltà come il rinnovo del permesso di soggiorno oltre all’impossibilità di lavorare, e di conseguenza di mangiare.

 

 

Unisciti a noi. Dona ora!